Negli anni ’80 e ’90 si trova a duettare sui migliori palcoscenici con coloro i quali considera i suoi maestri per la chitarra e l’armonica a bocca, rispettivamente Barney Kessel e Toots Thielemans. Ad entrambi è legato da fraterna amicizia e da un feeling speciale, che si percepisce anche nell’ascolto delle loro esecuzioni.

Il genere che più lo appassiona nel jazz sono comunque le big bands. E’ quindi molto motivante per lui ogni invito ad affiancare come solista la Jazz Class Orchestra, e successivamente la Big Band di Enrico Intra e la Big Band di Paolo Tomelleri.

Da maturo e affermato musicista è molto incline ad offrire a selezionati giovani talenti italiani l’opportunità di esibirsi e di suonare con lui. Molti di loro sono oggi validissimi e noti professionisti del panorama jazzistico internazionale (v. “links”). 

BDF the 90s

 

Fondo De Filippi

Gran parte della vasta collezione musicale di Bruno (dischi, spartiti, libri e metodi) è stata donata dalla famiglia alla storica Biblioteca Sormani di Milano.

I suoi LP sono stati classificati nel dettaglio e sono qui visibili e prenotabili per l’ascolto.

Anche i suoi CD sono stati analogamente classificati e sono qui visibili e prenotabili per l’ascolto.


Nota: i beni elencati possono essere consultati/ascoltati solo recandosi in biblioteca (l'ascolto online non è consentito dal copyright).